Nuovi atti vandalici alle segnaletiche del CAI di Amatrice


Nuovi atti vandalici alle segnaletiche del CAI di Amatrice Da CAI Amatrice di Francesco Aniballi del 11-05-2016 - Turismo

La Sezione CAI di Amatrice ha deciso di non divulgare più sui propri canali ufficiali di informazione nessun’altra notizia riguardante ulteriori danni alle tabelle segnaletiche.

Durante la processione della SS Maria di Filetta del giorno 8 maggio 2016, è stato scoperto l’ultimo di una lunga serie di atti vandalici ai danni delle tabelle segnaletiche poste in opera dalla Sezione CAI di Amatrice. Il danno dovrebbe risalire alle 36 ore precedenti il ritrovamento.

La Sezione CAI di Amatrice ha deciso di non divulgare più sui propri canali ufficiali di informazione nessun’altra notizia riguardante ulteriori danni alle tabelle segnaletiche. Tale decisione intende salvaguardare la serenità dei tanti che hanno dimostrato la sincera vicinanza ed attaccamento alla Sezione.

Rassicurando tutti che le tabelle distrutte saranno ripristinate immediatamente, assicuriamo che la Sezione CAI di Amatrice continuerà a svolgere con maggior vigore la propria volontaria e concreta opera a favore dello sviluppo, valorizzazione e salvaguardia del nostro territorio, nel solco della tradizione e con i modi e le finalità del Club Alpino Italiano legittimate dalle leggi della Repubblica.



Letta da dispositivo fisso 2049 volte. - Da dispositivo mobile 61. Letture Totali 2110         Stampa la pagina

Questa sezione è stata visitata 2396435 volte di cui 809784 da dispositivo mobile.