Terremoto Amatrice: incontro pubblico su ricostruzione territorio


Terremoto Amatrice: incontro pubblico su ricostruzione territorio Da MeteoWeb di Peppe Caridi del 06-02-2017 - AttualitĂ 

La prima fase dell’emergenza e’ terminata, e le strutture di emergenza sono andate via.

Ma l’emergenza, nei luoghi colpiti dal Terremoto del 24 agosto prima, e dai successivi fenomeni sismici di fine ottobre poi, continua. E la ricostruzione, che avrebbe dovuto prendere il posto dell’emergenza, tarda ad arrivare. Ed e’ proprio al processo di ricostruzione che l’associazione Aips di Sant’Angelo, una delle frazioni di Amatrice distrutte dal Terremoto del 24 agosto, vuole dare il proprio contributo, con il supporto dei tanti tecnici, professionisti, specialisti, architetti, geologi, ingegneri intervenuti quest’oggi nell’incontro pubblico tenuto nella sala del cinema Sacher di Trastevere, a Roma.

Un incontro pubblico e aperto, in cui i residenti di uno dei tanti paesi dei Monti della Laga che e’ stato spazzato via dal sisma, si sono confrontati con il mondo dei professionisti e delle associazioni, per elaborare un piano di idee e di proposte sulla ricostruzione del territorio straziato dal sisma. Una ricostruzione che, hanno puntualizzato molti dei tecnici intervenuti al dibattito, non puo’ non tener conto di quanto e’ accaduto, e che quindi deve per forza di cose superare schemi e meccanismi edilizi e urbanistici anch’essi spazzati via assieme alla stragrande maggioranza dei paesi dell’Amatriciano.

L’idea, condivisa dalla sala, e’ quella di “ricostruire con una visione urbanistica e architettonica fondata sulla storia dei luoghi, ma anche proiettata verso un’architettura di comunita’ che accoglie le nuove generazioni, e che supera il limite dell’autoreferenzialita’ degli ambiti professionali”. “Insieme alla cultura, alla scienza, alla tecnica, e alle amministrazioni – dicono i residenti di Sant’Angelo – vogliamo noi stessi essere protagonisti e interpreti della ricostruzione”.



Letta da dispositivo fisso 168 volte. - Da dispositivo mobile 119. Letture Totali 287         Stampa la pagina

Rassegna stampa www.amatriciana.org


TitoloData
Terremoto: si è dimesso il vicesindaco di Amatrice, “la libera professione è incompatibile con l’incarico politico” 20-04-2017
Amatrice, il sindaco: «No ai selfie fra le macerie, mando via chi li fa» 18-04-2017
Terremoto Amatrice: 1 milione a sostegno delle imprese colpite 13-04-2017
Terremoto, Amatrice: un’azienda pugliese dona 21mila euro per il Centro Alberghiero 11-04-2017
Terremoto, ad Amatrice riapre il cinema 11-04-2017
Il principe Carlo in visita ad Amatrice Ma il sindaco non lo accompagna: nella zona rossa quando ricostruita 03-04-2017
Amatrice protagonista di un fine settimana di cultura alimentare e sportiva 28-03-2017
Test su rinforzi antisismici, Enea: muri due volte piĂą resistenti 23-03-2017
Amatrice, le meraviglie perdute 20-03-2017
Amatrice: consegna prime 25 abitazioni. Mons. Pompili (Rieti), “ricostruire sulla roccia della legalità, della coerenza, della coesione e della pazienza” 16-03-2017
Questa sezione è stata visitata 1002642 volte di cui 619669 da dispositivo mobile.