Il Pomodoro


Pomodori San Marzano Il pomodoro originario del Sud e Centro America fu introdotto in Europa da CRISTOFORO COLOMBO di ritorno dai suoi viaggi di esplorazione dalle Americhe.

Introdotto inizialmente in Spagna si diffuse rapidamente in tutto il bacino mediterraneo.

A lungo fu considerata una pianta velenosa e nel 1544 il monaco erborista Pietro Matthioli la studiò e la classificò come pianta rara e ornamentale da orto botanico.

Verso la metà dell’800 si diffuse e venne apprezzata per i suoi frutti succosi, utili e prelibali come condimenti nella cucina.

Da allora è entrato a far parte in maniera massiccia dell'alimentazione dei paesi mediterranei, in particolare in Italia dove è diventato l'alimento predominante nella cucina di tutte le regioni.

Si presuppone che per quanto riguardi l'AMATRICIANA l'introduzione del pomodoro sia avvenuta verso la fine del 700 traformando il piatto originario chiamato "GRICIA".

Il pomodoro utilizzato per l'amatriciana tradizionalmente è il San Marzano e deve essere ben maturo.

La preparazione del pomodoro per l'Amatriciana è molto semplice, consiste nel sbollentare per pochi secondi il pomodoro intero in acqua bollente, togliere le pelli, tagliarlo a striscioline privandolo dei semi,così preparato è pronto per completare il nostro piatto.

Oggi il pomodoro San Marzano si può trovare sui banchi del mercato tutto l'anno, ma in emergenza si può sostituire con dei buoni pelati in scatola, che taglieremo ugualmente in stricioline privandoli dei semi, si otterrà ugualmente un ottimo risultato.


Tomato


Tomato is native of South and Central America; only after the discovery of those lands, Cristoforo Colombo, brought seeds back to Europe.
So tomato first was introduced into Spain and then quickly it spread all over the Mediterranean Bacin.

For a long time it was considered poisonous; in 1544, Pietro Mattioli, an herbalist monk, classified it as a rare, beautiful and ornamental plant, not to be eaten.
Towards the half of the nineteenth century ,throughout Southern Europe, it was accepted as a food for its juicy and delicious taste.

Especially Italian people started using it in everyday dining, in a lot of different, simple and delightful dishes.
As far as Amatriciana pasta, tomato sauce was introduced at the end of the seventeen century and that determined a new recipe and a new name for the "old Gricia".

To follow the recipe properly, it has to be used ripe and fresh tomato.
The secret to obtain a delicious tomato sauce is very simple: boil tomatoes for a few seconds, without cutting, and then peel, seed and cut them into thin strips.
Nowadays we can easily find S. Marzano tomatoes all year round; nevertheless a delicious result can be obtained with tinned tomatoes too.

Menù d´aiuto:  

Amatriciana fotoracconto -  Amatriciana -  Ingredienti -  Ricetta -  Padella -  Pomodori -  Olio -  Pecorino -  Guanciale -  Pasta
Scarica il documento per fare una amatriciana perfetta...
Download the document to make a perfect amatriciana
Tutto sulla Sagra degli Spaghetti all'Amatriciana 
Clicca qu√¨ per leggere "L'amatriciana" poesia in dialetto di  Tommaso Quattrocchi
Non solo Amatriciana, altre ricette tradizionali e non, nella sezione " In Cucina ".

Questo documento è stato letto 10411 volte di cui 118 da dispositivo mobile.