Regione: lunedì parte la rimozione delle macerie nel centro storico di Amatrice


Regione: lunedì parte la rimozione delle macerie nel centro storico di Amatrice Da Il Giornale di Rieti di - del 20-07-2018 - Attualità

Oggi il sopralluogo dell'assessore Valeriani sulle aree del sisma

Questo pomeriggio sopralluogo dell'assessore regionale al Ciclo dei Rifiuti, Massimiliano Valeriani, nelle aree colpite dal sisma per verificare le operazioni di rimozione delle macerie rimaste.

√ą stata infatti completata l'ultima gara per il recupero, trattamento e smaltimento dei materiali nei Comuni devastati dal terremoto: in particolare, sono state cantierate le ultime aree nelle frazioni di Amatrice e Accumoli, mentre luned√¨ mattina partono le attivit√† di rimozione delle macerie anche nel centro storico di Amatrice.

¬ęI cantieri verranno costantemente monitorati per chiudere in tempi certi il capitolo macerie e facilitare le operazioni di ricostruzione nelle varie frazioni gi√† deperimetrate¬Ľ, dichiara l'assessore Valeriani.



Letta da dispositivo fisso 228 volte. - Da dispositivo mobile 21. Letture Totali 249         Stampa la pagina

Rassegna stampa www.amatriciana.org


TitoloData
Filippo Palombini, sindaco di Amatrice: "I sindaci del terremoto pronti a dimettersi" 30-01-2019
Ricostruzione, il sindaco di Amatrice Palombini fa il punto della situazione dopo i vertici con Conte, Crimi e tutti i sindaci del cratere sismico 21-01-2019
Il grido di Amatrice: ricostruzione, qui è tutto fermo 17-01-2019
E ai "naufraghi" italiani di Amatrice resta solo la solidarietà di serie B 07-01-2019
A DUE ANNI DAL TERREMOTO CHE SCONVOLSE IL CENTRO ITALIA NON DOBBIAMO ABBANDONARE I TERREMOTATI AL LORO DESTINO. 18-12-2018
Casa della Montagna, rinascita umana e sociale di Amatrice 13-12-2018
Amatrice, la ricostruzione si decide con i cittadini 28-11-2018
Così l'acqua è cambiata prima del sisma di Amatrice 30-10-2018
Terremoto, il Mibac visita le zone del centro Italia 15-10-2018
Terremoto: Pirozzi, il nuovo commissario dia priorità ai comuni colpiti dalla distruzione 08-10-2018
Questa sezione è stata visitata 607650 volte di cui 648664 da dispositivo mobile.